Il corpo umano non è stato progettato per consumare carne o latticini. Attraverso statistiche, studi e altre fonti ti mostrerò che le preoccupazioni per la salute, il trattamento degli animali e l'impatto che l'agricoltura animale ha sulla terra non valgono un hamburger qua e là. Cominciamo semplicemente dimostrando che gli esseri umani sono erbivori, non carnivori o onnivori.
Immagine
Gli umani e gli altri mangiatori di piante hanno denti piatti e larghi che vengono utilizzati per masticare e macinare il loro cibo mentre i carnivori e gli onnivori hanno solo denti aguzzi che vengono utilizzati per strappare e lacerare. I carnivori normalmente ingoiano il loro cibo intero mentre gli erbivori masticano. Anche i carnivori e gli onnivori mancano di molari che sono presenti in tutti gli erbivori. Gli umani mancano anche di artigli affilati e hanno pollici opponibili, che è più adatto a raccogliere frutta e verdura che a caccia di prede.

Ora il sistema digestivo umano. La carne è carne morta e la carne inizia a decadere quasi immediatamente dopo la morte. Questo processo è noto come putrefazione. Quando la carne in decomposizione viene consumata, avvelena il corpo (The Great Law, Professor Hilton Hotema). Affinché lo stomaco umano rompa la carne, deve essere ricco di acido cloridrico. Lo stomaco degli umani e degli erbivori produce meno di un ventesimo dell'acido prodotto dai carnivori. Poiché non siamo in grado di digerire correttamente la carne, il nostro pancreas deve produrre innaturalmente più acido cloridrico. Questo indebolisce il pancreas, invitando malattie e malattie. Dopo che la carne passa attraverso lo stomaco va nell'intestino. Gli umani impiegano circa 12-18 ore per digerire il cibo mentre i carnivori impiegano solo 3 ore. Questo perché il sistema digestivo degli erbivori ha bisogno di più tempo per espellere i nutrienti dal cibo. Quando la carne lo attraversa, provoca danni elevati a reni, fegato e intestino crasso. Quando la carne in decomposizione passa lentamente attraverso l'intestino rilascia un gran numero di tossine. Inoltre, quando il tuo corpo cerca di estrarre i nutrienti dalla carne, espelle solo veleni, sostanze cancerogene e sangue. Tutto questo viene filtrato attraverso il fegato e i reni. Le tossine sono così forti e dannose che i reni devono lavorare molto duramente per farle uscire dal sistema. I reni di un mangiatore di carne devono lavorare 3 volte più duramente dei reni di un vegetariano. Ciò provoca insufficienza renale e malattie renali. I reni dei giovani possono far fronte allo stress aggiunto, ma quando si invecchia i loro organi diventano più deboli. Un altro fatto è che i carnivori mangiano la loro carne cruda; gli umani preferiscono cucinare la carne, ma la cottura distrugge gli enzimi naturali che aiutano la digestione dei carnivori. Ciò significa che il nostro pancreas deve anche produrre in modo innaturale questi enzimi per far passare la carne. Quando mangi carne di animali, lo stomaco, il pancreas, il fegato e i reni funzionano e si indeboliscono.
Ora gli animali stessi. Le fattorie di fabbrica sono estremamente crudeli e antigieniche. Per tutto il giorno gli animali sono tenuti in gabbia, alcuni sono in gabbia per tutta la vita. Molti animali durante il giorno vengono picchiati, presi a pugni, calciati, pugnalati e torturati. Alimentano questi ormoni della crescita nel loro cibo per renderli più grandi, più veloci. Ciò provoca invecchiamento prematuro, esaurimento e più comunemente gli animali cresceranno così grandi che le gambe non possono più sostenerli e si rompono. Questi animali con le gambe spezzate non riescono a raggiungere il loro cibo e muoiono a causa loro. Ma saranno comunque venduti come "Carne di qualità Premium". Quando questi animali crescono abbastanza grandi è tempo che vengano inviati ai macelli. A seconda dell'animale, vengono afferrati per le gambe e gettati nei camion o spinti con le bacchette elettriche. Questi animali trascorrono giorni senza cibo o acqua quando vengono trasportati nei macelli. In inverno, non è raro che gli animali si congelino all'interno dei camion che vengono poi fatti a pezzi con i palanchini. In estate, molti animali muoiono per disidratazione e esaurimento da calore. Quando arrivano ai macelli vengono portati via allo stesso modo in cui sono stati messi. I mattatoi sono visioni dell'inferno. Gli animali urlanti sono sbalorditi da colpi di martello, scosse elettriche o pistole a concussione.
Immagine
Il più grande impianto di macellazione del bestiame in America Latina, con una linea singola a doppia alimentazione che può uccidere e processare 240 capi di bestiame all'ora, trasformandoli in vari prodotti di carne bovina che vanno dalle bistecche, agli hamburger (per McDonalds) a zoccoli e ossa macinati per il cibo degli animali. Diverse parti di manzo vengono inviate in vari paesi. La produzione media annua è di 900,000. Mi è stato detto dalla mia guida, un veterinario di 28 anni di nome Debra, che il 90% del loro prodotto è destinato all'esportazione, ma non è stato in grado di ottenere la verifica in quanto il direttore dell'impianto era assente al termine della mia visita.
Vengono quindi sollevati vivi in ​​aria dai piedi e spostati attraverso le fabbriche su un sistema di nastri trasportatori meccanizzato. Le loro gole poi si tagliano e vengono bollite e smembrate. Secondo un video di addestramento di McDonald, è accettabile se 5 vacche su 100 sono coscienti mentre vengono scuoiate e bollite, ma il tasso reale può essere superiore al 5%. Gli animali entrano terrorizzati e ne escono fatti a pezzi. La FDA inoltre non ha leggi sul trattamento degli animali da allevamento malati. Queste creature trascorrono giorni e settimane nelle loro stesse feci e nelle loro urine e ne contraggono malattie e malattie. Ma per l'industria non importa, questi animali verranno comunque uccisi per carne bovina, indipendentemente dalla malattia o dalla malattia che hanno.
L'industria della carne ti dirà bugie su come hai bisogno di carne per le proteine ​​e su come costruisce i muscoli. Durante la digestione la maggior parte delle proteine ​​si scompone in aminoacidi, che vengono quindi utilizzati dal corpo per la crescita e la sostituzione dei tessuti. Dei ventidue aminoacidi, il corpo può digerire solo 8 di questi. Il resto è prodotto da soli nei nostri corpi. Questi 8 amminoacidi "essenziali" esistono in abbondanza nei cibi non di carne. Grani, fagioli e noci sono tutte fonti concentrate di proteine. Arachidi e lenticchie, ad esempio, contengono più proteine ​​per oncia di un hamburger. Inoltre, uno studio condotto dal Dr. J. Iotekyo e V. Kipani presso l'Università di Bruxelles ha dimostrato che i vegetariani erano in grado di eseguire test fisici 2-3 volte più a lungo dei mangiatori di carne prima dell'esaurimento, e sono stati completamente recuperati dalla fatica in un quinto del tempo necessario dai mangiatori di carne. "Nulla andrà a beneficio della salute umana e aumenterà le possibilità di sopravvivenza della vita sulla Terra tanto quanto l'evoluzione verso una dieta vegana" - Albert Einstein

Autore: Symone Curry