Farina vegetale: perché è migliore per il pianeta?

Secondo la ricerca, carne e latticini contribuiscono alla catastrofe del riscaldamento globale, ma le diete a base vegetale che enfatizzano frutta, verdura, cereali e legumi aiutano a salvare l'ambiente.

Cosa significa mangiare "a base vegetale"?

Una dieta a base vegetale esclude tutti gli alimenti con prodotti animali, come carne, latticini e uova. Frutta, verdura, cereali, amidi, fagioli, legumi e noci sono esempi di alimenti e ingredienti derivati ​​dalle piante. Popolare a base vegetale gli alimenti includono tofu e altri sostituti animali, oltre a latte e formaggi senza latticini.

Gli scienziati hanno scoperto che evitare carne e latticini è "l'unico modo più efficace" per ridurre l'impatto ambientale, "molto più grande" rispetto a prendere meno voli o acquistare un veicolo elettrico. UN Rapporto delle Nazioni Unite sul cambiamento climatico ha rilevato che il passaggio dal consumo di carne a diete a base vegetale su scala globale potrebbe avere impatti ambientali significativi.

Entro il 2050, una transizione globale verso a dieta vegetariana potrebbe ridurre del 10% le emissioni di gas serra derivanti dalla produzione alimentare e del 70% la mortalità. Secondo un rapporto dell'UNEP, “i prodotti animali, sia carne che latticini, in generale richiedono più risorse e causano emissioni più elevate rispetto alternative a base vegetale”. Secondo l' Organizzazione Mondiale della Sanità, "La riduzione delle mandrie di bestiame ridurrebbe anche le emissioni di metano, che è il secondo maggior contributore al riscaldamento globale dopo l'anidride carbonica".

Andare a base vegetale può avere un enorme impatto 

La nostra strategia per cambiare la percezione delle persone sulle tecniche di produzione alimentare dannose e sulla devastazione degli ecosistemi essenziali è quella di sostenere una dieta a base vegetale.

Dagli anni '1960, la produzione di carne è quadruplicata e si prevede che entro il 2050 aumenterà di un altro doppio. Questa espansione dell'allevamento di animali contribuisce a una maggiore deforestazione, inquinamento e perdita di terra arabile.

Inoltre, poiché le piante utilizzate come mangime per animali devono essere irrigate e poiché gli animali consumano molta acqua, la produzione di carne utilizza fino a tre volte più acqua della produzione vegetale biologica.

L'insicurezza alimentare può essere ridotta con pasti sani a base vegetale

Conflitti, catastrofi naturali, epidemie e shock economici hanno fatto soffrire la fame a 135 milioni di persone in tutto il mondo; COVID-19 potrebbe far salire questo numero a 270 milioni. I costi del cibo sono aumentati in modo significativo a causa della rapida diffusione della pandemia e dei conseguenti blocchi, lasciando le persone più svantaggiate con redditi ancora più bassi.

250 iniziative di affiliazione gestite da Food for Life Global servono già più di 1 milione di pasti interamente a base vegetale ogni giorno in 65 paesi diversi.

Crediamo nella promozione dell'idea di uguaglianza tra tutte le forme di vita, insieme all'ampliamento della quantità di pasti forniti e al miglioramento continuo delle nostre tecniche di distribuzione. Il nostro motto, "Uniting the World Through Pure Food", si ispira a questo.

Sulla base del principio di uguaglianza per tutte le creature, il nostro scopo è stato ampliato per comprendere tutti gli animali e ora assistiamo diversi santuari animali in tutto il mondo.

Come aiutiamo

FFLG sostiene pure veganismo, uno stile di vita che trascura l'uso di animali o dei loro sottoprodotti in qualsiasi cosa, dal cibo ai vestiti, dai beni per la casa alle cose che sono state sottoposte a test sugli animali.

Come mezzo per promuovere l'uso sostenibile delle risorse naturali e promuovere una sana dieta a base vegetale, sosteniamo la distribuzione di cibo solo a base vegetale per ridurre la nostra dipendenza dai prodotti a base di carne.

Adottando uno stile di vita vegano e sostenendo i diritti degli animali, possiamo proteggere l'ambiente e promuovere una salute migliore.

Se stai cercando un modo per aiutare il pianeta, un piccolo ma di grande impatto che puoi apportare è mangiare più pasti a base vegetale. Non solo i pasti a base vegetale sono migliori per l'ambiente, ma di solito sono anche più sani e più convenienti rispetto alle loro controparti a base animale. Inoltre, quando scegli di mangiare pasti a base vegetale, sostieni anche enti di beneficenza che stanno lavorando duramente per fare la differenza nel mondo. Quindi la prossima volta che stai cercando un pasto che faccia bene sia a te che al pianeta, ricordati di scegliere un delizioso pasto a base vegetale!

Paul Turner

Paul Turner

Paul Turner co-fondatore Food for Life Global nel 1995. È un ex monaco, un veterano della Banca Mondiale, imprenditore, life coach olistico, chef vegano e autore di 6 libri, tra cui FOOD YOGA, 7 massime per la felicità dell'anima.

SIG. Turner ha viaggiato in 72 paesi negli ultimi 35 anni contribuendo a stabilire progetti Food for Life, formare volontari e documentare il loro successo.

Lascia un commento

Come avere un impatto

donare

Aiutare le persone

Crypto Currency,

Dona criptovalute

Animale

Aiuta gli animali

raccolta fondi

Raccolta fondi

Progetti

Opportunità di volontariato
Diventa un avvocato
inizia il tuo progetto
AIUTI DI EMERGENZA

VOLONTARIO
OPPORTUNITÀ

diventare
Avvocato

Inizia il tuo
Proprio progetto

EMERGENZA
SOLLIEVO