Come aiutare i rifugiati ucraini

Ultimo aggiornamento il 22 giugno 2022
Kelsey SantiagoKelsey Santiago
Rifugiato ucraino

Crisi in Ucraina

Food For Life Global sta attivamente aiutando i rifugiati sfollati a causa della crisi ucraina. Ai rifugiati vengono forniti pasti caldi, risorse e riparo. La FFLG ha risposto alle crisi dei rifugiati in passato e ci sforziamo di aiutare le persone colpite in ogni modo possibile. 

L'Unione Europea (UE) stima che fino a 4 milioni di persone potrebbero tentare di lasciare l'Ucraina a causa dell'invasione russa. Il blocco ha allentato le sue regole sui rifugiati e afferma che i suoi Stati membri accoglieranno i rifugiati a "braccia aperte".

Le Nazioni Unite stimano che ora in Ucraina ci siano almeno 3.6 milioni di persone che sono fuggite dalla guerra e sono sfollate all'interno del proprio paese.

L'UE ritiene che la cifra potrebbe salire a 7 milioni e che 18 milioni di ucraini saranno colpiti dalla guerra.

"Anche se si tratta di stime molto approssimative", ha affermato il commissario europeo per gli Aiuti umanitari e la gestione delle crisi, Janez Lenarcic. "Le cifre sono enormi e dobbiamo prepararci a questo tipo di emergenza, che è di proporzioni storiche".

In quali paesi stanno fuggendo i profughi ucraini?

A causa dell'invasione dell'Ucraina, i rifugiati stanno attraversando i confini dei paesi vicini a ovest, come Polonia, Romania, Slovacchia, Ungheria e Moldova.

Lunedì, l'ONU ha affermato che oltre 3 milioni di ucraini erano entrati in questi paesi.

La Polonia ha finora accolto oltre 2 milioni di rifugiati, secondo le Nazioni Unite. Il governo polacco afferma che ogni giorno ne arrivano altri 250,000. Finora sono stati distribuiti più di 20,000 pasti al Polish Bolder. 

2Ai rifugiati viene detto che non hanno bisogno di documenti per entrare nei paesi vicini, ma dovrebbero preferibilmente avere i loro passaporti di viaggio interni o esteri, certificati di nascita dei bambini che viaggiano con loro e documentazione medica.

Per ottenere lo status di rifugiato, devono essere cittadini ucraini o persone che vivono legalmente in Ucraina, come studenti stranieri.

Risposta dei rifugiati in altri paesi

In Polonia e negli altri paesi confinanti con l'Ucraina, i rifugiati possono soggiornare nei centri di accoglienza se non hanno amici o parenti con cui stare. Vengono dati cibo e cure mediche.

L'Ungheria e la Romania stanno distribuendo indennità in contanti per cibo e vestiti. Ai bambini vengono dati posti nelle scuole locali.

I paesi avevano limiti di tempo su quanto tempo i rifugiati potevano trascorrere nei centri di accoglienza, ma la maggior parte afferma che è probabile che li rinuncino e che gli ucraini possono rimanere quanto necessario.

La Repubblica Ceca ha attivato il suo piano di preparazione alle onde migratorie. Ciò aiuterà i rifugiati a richiedere un tipo speciale di visto attraverso una procedura semplificata per rimanere, se necessario.

Food For Life Global’s Risposta

Food for Life Global ha progetti in molti dei paesi che circondano l'Ucraina, quindi stiamo raccogliendo risorse e organizzando squadre per rispondere a questa crisi umanitaria. 

Attualmente abbiamo squadre che rispondono a Kharkov, nel Regno Unito, e stiamo creando una squadra in Polonia per aiutare con i rifugiati.

Stiamo anche lavorando con la nostra affiliata "Wings to Learn - Luis De La Calle Foundation", che è un'organizzazione membro del gruppo di lavoro delle ONG delle Nazioni Unite sull'educazione e l'apprendimento dei diritti umani a Ginevra, in Svizzera.

Fondata dal Dr. Luis De La Calle, "Wings to Learn - Luis De La Calle Foundation" è stata fondata negli Stati Uniti per costruire una società in cui ogni persona possa realizzare facilmente i propri diritti umani fondamentali per la salute, il benessere e l'equità in modo che possono realizzare il proprio potenziale e raggiungere i propri obiettivi.

La fondazione lavorerà a stretto contatto con la situazione che sta accadendo in Ucraina e assisterà in ogni modo possibile. Per ulteriori informazioni, controlla il loro sito Web: https://www.luisdelacallefoundation.org

 

Attualmente abbiamo anche tre affiliati in Ucraina che hanno aiutato i rifugiati fornendo soccorsi di emergenza e fornendo cibo alle persone colpite. Questi affiliati si trovano in Kiev, Donetsk e Kharkov, ma hanno difficoltà ad assistere i profughi ucraini negli attacchi russi in corso. 

Aggiornamento #1:

A partire dal 6 marzo, la nostra affiliata Food For All, con sede nel Regno Unito, si recherà in Ucraina e Polonia per aiutare a distribuire cibo e risorse vegane ai rifugiati ucraini. 

Stanno guidando un grande furgone con un rimorchio attaccato contenente grandi pentole da campo, bombole del gas e molti ingredienti per cucinare come riso e lenticchie. Stanno anche prendendo coperte, DPI e altri elementi essenziali. Si sono già collegati con gli enti di beneficenza polacchi per unirsi per sfamare i rifugiati mentre migliaia di loro stanno fuggendo dalla guerra nel loro paese.

Il piano originale era quello di andare verso Leopoli e allestire una cucina sul lato ucraino del confine dove le persone fanno la fila per giorni per attraversare e il cibo è molto limitato. È molto difficile prevedere come sarà la situazione quando ci arriveranno, se a quel punto sarà possibile anche attraversare l'Ucraina. Le cose cambiano ogni giorno e quel dream team è pronto a fare ciò che è necessario.

Un portavoce di Food for All ha dichiarato: “La squadra parte domenica mattina, viaggiando verso una grande sconosciuta, incertezza e molto probabile pericolo. Spero che tu li tenga nei tuoi pensieri e nelle tue preghiere e sia orgoglioso che la squadra di Watford sia lì, facendo del proprio meglio per aiutare tutte quelle persone innocenti, principalmente donne e bambini, coinvolte in un conflitto ingiusto che ha sconvolto il mondo la scorsa settimana e drammaticamente sradicato le loro vite."

Aggiornamento #2:

A partire dal 9 marzo, il team è arrivato in Polonia e ha descritto le condizioni come molto inquietanti:

“Il tempo estremo, la neve che ti sbatte in faccia, la desolata campagna invernale, e ora sto scrivendo questo resoconto nella fredda notte buia, in una terra desolata, aspettando con centinaia di profughi l'arrivo degli ultimi due treni.

Il sindaco di Medyka ci aveva subito accolto all'arrivo e aveva sistemato una posizione perfetta per la cucina da campo, un piccolo capannone, l'accesso all'acqua corrente e all'elettricità.
I soldati polacchi sono stati molto utili ai rifugiati e si sono impegnati nella distribuzione dei pasti a base vegetale offerti dal nostro personale.

Siamo fortunati ad avere un team di personale molto esperto e volontari che lavorano sodo pronti ad affrontare l'austerità delle condizioni difficili e dell'ambiente rischioso. Siamo anche fortunati ad avere donatori gentili che sponsorizzano i pasti.

Il primo pasto vegano consisteva in pasta (tanti bambini), pakora, banane, arance, tè caldo alla frutta e una bottiglia d'acqua.

Le persone in fuga erano ansiose di salire sul treno, quindi il modo migliore per distribuire il cibo era prima di tutto aiutarle a salire sul treno, non c'era il binario della stazione. Poi si entrava nelle carrozze del treno con vassoi di pasti in contenitori da asporto. Hanno apprezzato molto i nostri sforzi.

Altre organizzazioni hanno iniziato ad avvicinarsi a noi per i pasti caldi, quindi ora stiamo effettuando un servizio di consegna, lasciando cadere le grandi scatole termiche per alimenti e raccogliendo quelle vuote.

Non c'è nessun posto al mondo in cui preferirei essere se non in queste circostanze difficili con associazioni così belle " -Cibo per tutta la squadra
 

https://ffl.org/31839/food-for-all-uk-helps-refugees-at-the-ukrainian-border/

Il nostro obiettivo

Il nostro obiettivo per aiutare l'Ucraina è quello di avviare più progetti nei paesi circostanti al fine di assistere il gran numero di rifugiati che cercano di fuggire. Forniremo loro tutto ciò di cui hanno bisogno, che si tratti di un pasto caldo, un posto dove stare, risorse, forniture mediche o anche un sorriso. Siamo determinati ad aiutare le persone innocenti che sono state sfollate a causa di questo conflitto politico. 

Come puoi aiutare

Abbiamo bisogno del tuo aiuto per aiutare coloro che sono stati colpiti dalla crisi. Per fornire un pasto al rifugiato, chiediamo una donazione di $ 1. Qualsiasi somma, piccola o grande che sia, aiuta. Si prega di considerare di donare utilizzando il modulo sottostante e di condividere il collegamento con amici, familiari e sui social media. 

Da tutti qui a Food For Life Global e i nostri affiliati in tutto il mondo, ti ringraziamo per il tuo sostegno durante questa crisi umanitaria. 



Lascia un commento

Come avere un impatto

donare

Aiutare le persone

Crypto Currency,

Dona criptovalute

Animale

Aiuta gli animali

raccolta fondi

Raccolta fondi

Progetti

Opportunità di volontariato
Diventa un avvocato
inizia il tuo progetto
AIUTI DI EMERGENZA

VOLONTARIO
OPPORTUNITÀ

diventare
Avvocato

Inizia il tuo
Proprio progetto

EMERGENZA
SOLLIEVO

Post Recenti