Un uomo che dorme per terra

Le gravi e crescenti conseguenze del Coronavirus

Mentre il coronavirus continua a devastare il mondo, nuovi dati suggeriscono che il peggio deve ancora venire. Il virus ha scosso il mondo e bloccato molti paesi. Le aziende stanno andando in letargo, le persone stanno perdendo il lavoro e gli sforzi di beneficenza si stanno interrompendo.

COVID-19 non ha colpito solo coloro che hanno contattato il nuovo coronavirus, il cui numero ora si attesta a poco meno di 18 milioni di casi confermati. Gli effetti della chiusura delle nostre frontiere e dell'arresto delle economie avranno senza dubbio effetti a catena nel futuro.

Gli esperti ora ritengono che il coronavirus causerà un ulteriore 10,000 bambini a morire dalla fame ogni mese. Ciò ha portato l'Organizzazione mondiale della sanità, l'UNICEF, il Programma alimentare mondiale e l'Organizzazione per l'alimentazione e l'agricoltura a chiedere l'istituzione di un Fondo mondiale per la fame da 2.4 miliardi di dollari.

America e oltre

Fame del lavoro sociale

Il numero di bambini che ora soffrono di povertà alimentare derivante dalle misure del coronavirus può essere visto in ogni angolo del mondo. Ricerche recenti suggeriscono che entro la fine di aprile, più di una famiglia su cinque negli Stati Uniti soffriva di insicurezza alimentare.

Anche la situazione nello Yemen ha raggiunto un punto di crisi. Il paese è stato dilaniato da continue guerre, ma ora si crede che un ulteriori 30,000 bambini potrebbe sviluppare una malnutrizione acuta grave e pericolosa per la vita nei prossimi sei mesi. Si tratta di un massiccio aumento del 20% dei bambini malnutriti che attualmente vivono nello Yemen a causa della crisi.

In Africa, vediamo problemi simili. Lo ha riferito di recente la BBC due terzi delle persone in 20 diversi paesi africani rimarrebbero senza cibo e acqua se dovessero rimanere a casa per 14 giorni in condizioni di isolamento. Oxfam ha anche detto questo 40 milioni di persone affrontano la fame nell'Africa meridionale.

Come il coronavirus sta lasciando le persone affamate

La donna vive in povertà

La diffusione del coronavirus ha spinto molti governi a chiudere gran parte dell'economia globale. Ciò include scuole, ospedali e centri medici. Le restrizioni al movimento hanno anche impedito a molti di procurarsi cibo o portare bambini nei centri di assistenza alimentare.

I programmi nutrizionali istituiti per aiutare i più bisognosi sono stati chiusi. Questo include il sospensione quasi globale di integratori di vitamina A., che sono vitali per rafforzare il sistema immunitario in via di sviluppo dei bambini.

Le restrizioni governative che sono state introdotte in molti paesi hanno reso quasi impossibile l'accesso a cibo e programmi alimentari. I genitori hanno perso il lavoro o non sono in grado di lavorare, costringendo più famiglie alla privazione.

In Sudan, si stima che alcuni 9.6 milioni di persone vivono da un pasto all'altro. L'inflazione ha raggiunto attualmente il 136% ei prezzi dei beni essenziali sono triplicati. Senza lavoro, senza reddito e costi crescenti per il cibo di base, i sudanesi si trovano in una grave crisi di fame.

Il coronavirus ha messo in ginocchio il nostro mondo, i cui effetti stanno ora spingendo un numero crescente di persone sull'orlo della disperazione. Senza fine alla normalità, si prevede che il numero di persone che soffrono la fame aumenterà in modo significativo.

Il nuovo fondo globale per la fame avviato dall'ONU sarà vitale per aiutare i più bisognosi.

Cosa puoi fare per aiutare?

Mentre le Nazioni Unite faranno il possibile per implementare il fondo per la fame, tutti noi possiamo contribuire a sostenere coloro che sono rimasti i più vulnerabili. Al momento, Food for Life ha 211 progetti attivi in ​​tutto il mondo che servono oltre 2 milioni di pasti nutrienti a base vegetale ogni giorno a coloro che ne hanno più bisogno.

Aiutateci durante questo periodo senza precedenti aiutando a sostenere le persone colpite dalla pandemia!

Puoi aiutare!

https://ffl.org/wp-content/uploads/2019/10/6Billionmeals-2.jpg

Supportare l'importante lavoro di Food for Life Global servire la sua rete internazionale di oltre 200 affiliati in 60 paesi.
Food for Life Global è un'organizzazione di beneficenza 501 (c) (3), EIN 36-4887167. Tutte le donazioni sono ritenute deducibili dalle tasse in assenza di limitazioni alla deducibilità applicabili a un determinato contribuente. Nessun prodotto o servizio è stato fornito in cambio del tuo contributo.

La missione principale di Food for Life è quella di portare la pace e la prosperità nel mondo distribuendo pasti vegani gratuiti preparati con amore.

Scrivi un commento