Ilan Chester, nuovo Food for Life Global Ambasciatore

Ilan Chester, Food for Life Global L'ambasciatore incontrerà lunedì a mezzogiorno il ministro per gli sloveni, il sig. Peter Jožef Česnik. Insieme, sosterranno e presenteranno l'azione umanitaria "Aiutiamo il Venezuela". vedere: https://ffl.org/14622/food-for-life-venezuela-making-a-difference/

Nel pomeriggio incontrerà uomini d'affari indiani e sosterrà la Scuola slovena in India, Food for Life Nandagoam (Vrindavana, Nuova Delhi). Consegnerà una donazione al preside della scuola.

In serata, lui e i volontari dell'associazione benefica Food for Life distribuiranno cene calde a Šiška e assegneranno il premio per i migliori volontari del 2018/2019.

Il giorno seguente, Chester, incontrerà il presidente della Repubblica dell'India, il sig. Ram Nath Kovind, e mercoledì avrà un concerto di beneficenza serale per Food for Life Venezuela al KUD France Prešeren.

“Come artista, ho sempre sentito il bisogno di fare di più che intrattenere. Una volta che attiri l'attenzione di molti occhi e orecchie, è un atto di violenza non assumersi responsabilità maggiori. Ovunque le persone soffrono e l'ecologia del cuore umano moderno, contaminato dall'avidità, sta gradualmente distruggendo la vita sulla terra.

“Nella mia visita a Calcutta molti anni fa, ho avuto la possibilità di incontrare Madre Teresa. Quando mi sono congratulato con lei per il suo servizio a vita per cercare di sradicare la fame nel mondo, lei mi ha guardato con fermezza e ha detto ciò che aveva già ripetuto più volte in passato: "La vera fame si trova, non nello stomaco ma nel cuore ". Quando ho trovato “Food For Life” come organizzazione, ho capito di aver trovato un vero gruppo di persone capaci di affrontare non solo la fame di stomaco ma anche quella del cuore. "Food For Life" è stata una grande ispirazione nella mia vita. " - Ilan Chester.

2010 premiata Latin Grammy, Ilan Chester, nato in Israele e cresciuto in Venezuela, è un musicista, cantante e compositore dai molti talenti con più di 35 produzioni musicali che hanno incorporato una gamma globale di influenze nella sua musica. Chester è cresciuto con le melodie ebraiche, francesi e italiane che ascoltava da bambino a casa e in seguito è stato ugualmente innamorato dell'R & B americano (Ray Charles, Stevie Wonder) e del movimento rock britannico (Beatles, Yes, Jethro Tull).