Food for Life in Japan - Settimana 5

 

FFL Volontario Madhu Mangala che scarica frutta e verdura dal camion della FFL

Domenica 15 maggio 2011 (Wataricho, Prefettura di Miyagi, Giappone) - La scorsa domenica è stato uno dei più grandi soccorsi di Food For Life dal mega disastro di Tohoku in Giappone. Un sontuoso prasadam la cena fu servita a 980 persone in tre campi di soccorso.

Inoltre, sono stati forniti oltre 1000 chilogrammi di frutta e verdura per i pasti della colazione per 1,375 persone nei prossimi tre giorni.

Shrikant Shah, direttore globale della FFL, ha dichiarato: “Questi risultati sono stati possibili grazie agli sforzi instancabili di 41 volontari di Food for Life, Associazione Agrawal Giappone, Hindi Sabha e Tokyo Maheshwari Group che hanno lavorato durante il giorno e hanno guidato oltre 800 km in un convoglio di 8 macchine e un camion! ”

 

Curry di verdure, riso, focaccia, insalata e un biscotto

Shah, ha anche spiegato che la pianificazione e il coordinamento di questi servizi sono stati di per sé enormi. “Iniziamo a pianificare il lunedì successivo per l'impegno della domenica successiva. Richiede un'intera settimana di attento coordinamento e pianificazione. Siamo particolarmente grati per Akhilesh Ji per il suo aiuto in questo senso. ”

Nei tre rifugi sono stati allestiti sei stand gastronomici. La cena consisteva in due curry vegetariani caldi (curry di ceci di masala e curry di paneer masala), insalata fresca, Thepla fatto in casa (Masala-focacce) e un biscotto integrale. Per la gioia di tutti, è stata servita una bustina speciale di tè biologico allo zenzero Tulsi (senza caffeina).

 

Volontari della FFL che servono la cena

"La cena è stata apprezzata da tutti e molti hanno richiesto" O-kawari "(seconde porzioni) dei curry", ha spiegato la coordinatrice dei volontari, Madhu Mangal.

Nel servire questi deliziosi pasti, i volontari di Food for Life cercano di essere sensibili ai sentimenti dei giapponesi, molti dei quali sono ancora in stato di shock e depressione. "Facciamo del nostro meglio per impegnarci in conversazioni positive con loro e anche cercare di giocare con i bambini per sollevare il loro umore", ha spiegato il volontario, Tapasvini Dasi.

Tra gli altri volontari vi erano residenti del Madhya Pradesh (MP), degli indiani Ojima e degli indiani Nishi Ojima che si sono presentati con entusiasmo per rendere il progetto un successo.

 

Bambini giapponesi che fanno i compiti in uno dei tanti rifugi.

Contatti

Shrikant Shah, direttore del FFLG Giappone (+ 81-90-1469-6129 o shrikantshrigems@gmail.com)

Pianifica le prossime settimane:

Per il prossimo fine settimana (22 maggio)

Il gruppo indiano Kofu ha promesso 14 volontari di servire pasti a 770 persone in tre rifugi e distribuire anche frutta e verdura da 1000 kg.

La settimana successiva prevediamo di servire circa 1350 persone, per le quali avremo bisogno di molti volontari.

Food for Life Il Giappone punta ora a fornire questi servizi alimentari su base giornaliera il più a lungo possibile. "Finché ci saranno finanziamenti e supporto volontario, possiamo continuare così", ha detto Shah.

Se sei interessato ad aiutare, ti esortiamo a presentarti ora e ad aiutare.

Fotografie:

https://picasaweb.google.com/agrawal12megha/MiyagiFFL2011?authkey=Gv1sRgCL7L1NOjytK-pgE&feat=directlink

https://picasaweb.google.com/101068806464452734982/May15FoodForLife#

https://picasaweb.google.com/Tarun.Mohta/MiyagiFFL20110515?feat=directlink

Frutta e verdura per 3 giorni di colazione:

➢ ARANCIO 600 PZ

➢ APPLE 600 PZ

➢ POMPELMO 600 PZ

➢ BANANA 1,000 PZ

➢ MIKAN 600 PZ

➢ KIWI 300 PZ

➢ MELONE 56 PZ

➢ LATTUGA 100 PZ.

➢ CETRIOLO 30 KG

➢ SPINACI 100 CONFEZIONI

➢ POMODORO 720 PZ

➢ CAVOLFIORE 100 PZ

DONA ORA

 

 

Scrivi un commento